TEST DI VALUTAZIONE PER LA MARATONA: YASSO

TEST DI VALUTAZIONE PER LA MARATONA: YASSO

Le Scienze umane prevedono momenti di analisi soggettiva e oggettiva che si fondono costantemente. I test di valutazione si prefiggono di misurare, controllare, osservare in forma singola o combinata le componenti della prestazione sportiva per una corretta proposizione del carico di allenamento o come predizione del risultato di gara. Il test di Yasso è un test molto controverso ma molto curioso nella sua capacità di trasformare una prestazione in minuti e secondi in un altra in ore e minuti. Il test inventato dall’americano Bart Yasso è un test per la maratona. L’esecuzione del test si basa sull’esecuzione di 10 prove sulla distanza di 800 metri con un recupero di 400 metri nello stesso tempo della prova. Il tempo medio ottenuto negli 800 dovrebbe dare il tempo ottenibile in maratona convertito da minuti secondi in ore minuti. Il test di Yasso applicato alla maratona permette di pronosticare quale potrà essere il tempo finale della gara di 42,195 km. Durante la seduta d’allenamento nella quale si effettua il test di Yasso si svolge un allenamento intenso e impegnativo sia dal punto di vista atletico che mentale. L’impegno dal punto di vista atletico è determinato dalle prove da ripetere più volte mentre l’impegno dal punto di vista mentale è determinato dalla concentrazione che bisogna costantemente avere durante tutto il test in quanto si deve essere in grado di correre il numero di ripetute prestabilite con un tempo finale simile. Il test di Yasso deve essere inserito nel programma d’allenamento per la maratona, almeno quattro volte con un intervallo tra un test e l’altro di quindici giorni,  questo permette di vedere gli eventuali miglioramenti ottenuti in allenamento e di adattare il proprio fisico a sostenere un lavoro piuttosto impegnativo come l’ultimo test costituito da 10 prove da effettuare non oltre due settimane prima della gara. Ogni volta che si esegue il test si deve incrementare il numero di prove passando da 4 a 6 a 8 fino a 10 mentre per quanto riguarda il recupero deve essere pari al tempo della prova stessa  Per effettuare il test occorre un cronometro e un tratto di 400 metri pianeggiante, se possibile una pista d’atletica. Dopo un adeguato riscaldamento di circa 20 minuti con l’inserimento di esercizi di mobilità articolare e almeno 5-6 allunghi da 80 metri, si esegue la prima prova di 800 mt. Il recupero è costituito da 400 m da correre nello stesso tempo in cui si è corso la ripetuta precedente. Si deve ripete questo ciclo per il numero delle prove prestabilite (10 in questo caso). Alla fine delle prove corse bisogna calcolare il tempo medio, il risultato ottenuto espresso in minuti e secondi lo si trasforma in ore e minuti e si ha così il probabile tempo della gara. Tradotto in numeri significa che chi si sottopone al test e corre le prove con un tempo medio di 3’20” nella gara di maratona impiega un tempo pari a 3h20′. In conclusione occorre ricordare che il test di Yasso è un test da campo che permette di verificare la propria condizione atletica e pronosticare il tempo finale della gara ma eventuali errori di preparazione nel programma d’allenamento o eventuali problemi il giorno della gara come condizioni fisiche non ottimali, condizioni ambientali avverse, percorso della gara molto selettivo, possono portare ad un risultato diverso da quello pronosticato dal test. Alcune raccomandazioni sono dirette, almeno nel caso di atleti poco esperti a non partire troppo forte o troppo piano  durante l’esecuzione delle prove cercando una distribuzione dello sforzo il più possibile costante. Nel caso in cui le prove non vengano terminate o ci sia troppo divario di tempi, vuol dire che non si è ancora pronti.

 Watch movie online The Transporter Refueled (2015)

Numero test1234
Numero prove4 x 800 metri con recupero di corsa per 400 metri nello stesso tempo della prova6 x 800 metri con recupero di corsa per 400 metri nello stesso tempo della prova8 x 800 metri con recupero di corsa per 400 metri nello stesso tempo della prova10 x 800 metri con recupero di corsa per 400 metri nello stesso tempo della prova

 Watch movie online The Transporter Refueled (2015)

Filippo Cantore, Allenatore Specialista

runnerstermoli@virgilio.it

fb Filippo Cantore Running Coach
DSC_0236 (Large)

,

Lascia un commento