Notizie dal mondo

Il 32° Cross Internacional de Venta de Baños (Spagna) è vinto dal 26enne keniano Philemon Kimeli Limo in 31:57 (10.600 metri) sul duo spagnolo Ayad Lamdassem, secondo in 32:18, e Chema Martinez, terzo in 32:26. Quarto l’eritreo Adhanom Abraha in 32:38. Tra le donne (6.800 metri) vince la keniana Priscah Jepleting in 22:47 superando allo sprint l’italiana Nadia Ejjafini, seconda in 22:48. Terza la spagnola Dolores Checa in 23:20; settima Marta Dominguez in 24:11.

La 40^ Corrida Internazionale di Houilles, in Francia, di 10 km, è vinta dal keniano Edwin Soi, bronzo olimpico dei 5000 metri, in 28:17 che supera in volata l’etiope Imane Merga, campione mondiale di cross e terzo sui 10000 mondiali di Daegu, secondo in 28:17. Terzo l’altro keniano Isaac Mukundi Mwangi in 28:22 sul connazionale Micah Kogo, quarto in 28:26. Settimo il portoghese Youssef El Kalai, miglior europeo, in 28:33; 40° il nostro Giovanni Gualdi in 31:22. In campo femminile vince la keniana Margaret Muriuki Wangari in 31:29 sulla etiope Azemra Gebru Hagos, seconda in 32:06, e sulla nostra Anna Incerti, terza in 32:08. Settima Rosaria Console in 33:27.

Il Team Dai-chi Life vince il 31° Women’s Ekiden Championships da Matsushima a Sendai in Giappone in 2:17:17. Secondo il team Panasonic in 2:18:15 sul Sekisui Chemical, terzo in 2:18:25. Da segnalare la frazione di Yoshimi Ozaki (7 km in 22:17) e quella di Kayoko Fukushi (10.9 km in 36:00).

Il mongolo Serod Bat-Ochir vince la Hofu marathon (Giappone) in 2:11:56 sui giapponese Yuki Kawauchi (reduce dalla maratona di Fukuoka, corsa una settimana prima), secondo in 2:12:33 e su Norimasa Nishina, terzo in 2:15:12. Quarto il coreano Seungho Baek in 2:15:20. Tra le donne vince Hisae Yoshimatsu in 2:44:28 su Noriko Hirao, seconda in 2:50:22, e Nana Higashi, terza in 2:52:24. La 10 km è vinta da Shinnosuke Ogura in 30:32 tra gli uomini e da Yurie Fujita in 33:49 tra le donne.

L’eritreo Chengere Tolossa vince la Losanna Midnight Run di 7,5 km in 24:37.9 su Julien Lyon, secondo in 25:23.3, e Emmanuel Lattion, terzo in 25:33.1. Sandra Annen-Lamard è la prima donna in 29:18.9.

Secondo successo consecutivo per Joseph Biwott nella Safaricom Kisumu marathon (Kenia) in 2:13:41, nuovo record del tracciato. Secondo è Benjamin Koech in 2:14:13 su James Kariuki, terzo in 2:14:23. Vittoria femminile per Irene Mogaka in 2:38:00, anche questo record del percorso. Alle sue spalle è seconda Perez Chepkorir in 2:40:21 su Mercy Jemutai, terza in 2:41:30.

L’etiope Yemane Adhane vince la Taipei Marathon (Taiwan) in 2:10:24, nuovo record del percorso. La keniana Helena Kiprop vince la gara femminile in 2:27:36, record del tracciato.

Negli Arab Games di Doha, Hassan Mahboob del Bahrain vince il 10000 in 28:39.88 su Mumin Gala (Sudan), secondo in 28:43.32, e sul connazionale Bilisuma Shumi Gelasa, terzo in 28:44.10. Tejitu Daba Chalchissa (Bahrain) vince tra le donne in 33:09.18 sulla connazionale Shitaye Eshete Habtegebrel, seconda in 33:09.19, e sulla sudanese Amna Bakhait, terza in 33:27.76. Il 5000 maschile è vinto da Abubaker Ali Kamal in 13:45.60 sul marocchino Soufian Bouqantar, secondo in 13:45.81 e su Mahboob Hassan Ali Mahboob (Bahrain), terzo in 13:46.32; tra le donne s’impone Abubaker Ali Kamal in 13:45.60 sulla marocchina Soufian Bouqantar, seconda in 13.45.81, e sulla bahraniana Mahboob Hassan Ali Mahboob, terza in 13:46.32. Nella mezza vince il marocchino Rachid Kisri in 1:04:03 su Khalid Yaseen (Bahrain), secondo in 1:04:31, e sul tunisino Wissam Hosni, terzo in 1:04:37; tra le donne s’impone Lishan Dula (Bahrain) in 1:14:18 sulla connazionale Kareena Jasim, seconda in 1:14:31 e sulla marocchina Samira Raif, terza in 1:14:35. Quarta l’algerina Souad Ait-Salem Mahour Bacha in 1:15:13.

José Luis Blanco vince la 5^ San Silvestre ‘The Sansi’ di Vilamoura, in Spagna, in 14:26 (5Km). Blanco è anche l’organizzatore e l’inventore di questa manifestazione.

Il18enne keniano Isaiah Koech vince il Brussels IAAF CC Permit race in Laken Park in 32:32 (10.5 km) sul campione europeo di specialità, il belga Atelaw Bekele, secondo in 33:17, e sul keniano Gilbert Kirui, terzo in 33:19. Settimo l’ucraino Sergey Lebid in 34:10. Al femminile (6 km) successo della keniana Caroline Chepkwony in 21:17 sulla connazionale Faith Kipyegon, seconda in 21:18. L’etiope Almensch Belete è terza in 21:25 sull’olandese Adrienne Herzog, quarta in 21:34. Sesta la britannica Hatti Dean in 21:44 sulla connazionale Stephanie Twell, settima in 21:45.

La IAAF ha ratificato il record mondiale di maratona stabilito da Patrik Makau in 2:03:38 il prossimo 25 settembre a Berlino. Ratificato anche il passaggio-record al 30 km in 1:27:38.

La 46^ Marathon Gobernador de Mexicali (Baja California, Messico) è vinta dal keniano Benjamin Kiplimo in 2:16:35 sui connazionali Richard Tirop, secondo in 2:18:16, e Festus Kioko, terzo in 2:18:43. Quarto Abraham Noguez in 2:20:28 su Andrés Juárez, quinto in 2:20:29. Vittoria femminile per la keniana Asiba Nerrah in 2:48:08 sulla connazionale Leah Jebiwott, seconda in 2:52:35, e su Ramona Beltrán, terza in 2’55’07.

L’uruguaiano Alexander de los Santos vince la 6^ edizione della 10 km La Serrana di Tandil (Buenos Aires) in 31:28 sul keniano Julius Rono, secondo in 31:31 e su Ulises Sanguinetti, terzo in 31:36. Vittoria femminile per Nadia Rodríguez in 35:41.

Matías Schiel vince la 10 km Jaime Rosende di Balcarce (Argentina) in 30:29 su Gustavo Hernández (32:33) e Gabriel Corda (32:42). Vittoria femminile per Soledad Virasoro in 38:45 su Carina Mendoza (40:41) e Sofia Luna (41:00).

La 17^ edizione della 10 Km Carrera de San Felipe y Santiago di Montevideo (Uruguay) è vinta da Alexander de los Santos in 31:16 sul cubano Agelmis Rojas, secondo in 31:19, e sul locale Santiago Casco, terzo in 32:06. Tra le donne vince l’argentina María Raquel Maraviglia in 36:15 su Elisa Cobanea, seconda in 38:33, e Micaela Vidal, terza in 39:07.

Il marocchino Abdeladih El Mouaziz vince la Media maraton Sevilla-Los Palacios in 1:04:53 su Modesto Alvarez Dominguez, secondo in 1:08:25, e Carlos Cepero Gomes, terzo in 1:09:32. Successo femminile per la marocchina Nazha Macrouch in 1:14:35 su Maria Belmonte Martinez, seconda in 1:19:28, e Raquel Lopez Calcis, terza in 1:20:27.

Il 25enne Scott Mackley vince la Jacksonville Marathon (Florida, Usa) in 2:31:47 su Matt Ebiner, secondo in 2:33:06, e Christopher Desilets, terzo in 2:33:22. La 27enne Shannon Miller vince la gara delle donne in 2:45:24 su Jessica Kennedy, seconda in 2:58:00, e Karen Stellhorn, terza in 3:06:11. 824 i finisher. David Jankowski vince la mezza in 1:06:55 su Donovan Fellows, secondo in 1:07:00, e Jesse Cherry, terzo in 1:07:10. Tra le donne vince Alissa McKaig in 1:14:04 su Esther Erb, seconda in 1:16:00, e Emily Potter, terza in 1:16:54.

Il 24enne John Boyd vince la Run for the Ranch Marathon di Springfield (Missouri, Usa) in 2:39:49 sul vincitore uscente Eric Cogdill, secondo in 2:42:15, e su Stephen Glaser, terzo in 2:53:05. La 26enne Cherie Kail-Wyatt vince la gara femminile in 3:14:59 su Heather Mainord, seconda in 3:19:47, e su Karen Plucinski, terza in 3:20:01. 171 i classificati.

Il 40enne Chuck Engle vince la Fortitude for First Descents Marathon di Lewes (Delaware, Usa) in 2:54:46, 34esimo successo sulla distanza del 2011. John Spannuth è secondo in 3:22:47 su Benny Tam, terzo in 3:29:45. La 46enne Yoshiko Jo è la prima donna in 3:55:52 su Elizabeth Deloggio, seconda in 4:09:18, e Eunji Kim, terza in 4:13:22. 56 gli arrivati.

Il 37enne Matt Hoyes vince la Otter Creek Trail Run Marathon di Brandenburg (Kentuchy, Usa) in 3:19:14 sulla prima donna e seconda assoluta, la 33enne April Woo in 3:36:41. Terzo, secondo uomo, è Paul Zani, in 3:41:34 su Dylan Hammons, che completa il podio maschile in 3:44:50. Sharon Hathaway, seconda in 3:57:15, e Alicia Heyne, terza in 4:00:56, completano il podio femminile. 60 i finisher.

Patrick Kwist vince la Spijkenisse Marathon (Paesi Bassi) in 2:33:43 su Bram van Rijswijk, secondo in 2:41:17, e Simon Brownlee, terzo in 2:41:52. Elsemieke de Vos vince tra le donne in 3:12:00 su Monique Leentvaar secondo in 3:16:43, e Marian va Hilst, terza in 3:24:08.

Il marocchino El Hassan Elabbasi vince la Zhuhai International Half marathon (Cina), in 1:01:38 sullo statunitense Mohamed Trafeh, secondo in 1:01:39, e sul keniano Stanley Biwott, terzo in 1:01:39. Tra le donne, vince la keniana Gladys Cherono in 1:10:43 sull’etiope Tadelech Bekele, seconda in 1:11:44, e sulla connazionale Catherine Ndereba, terza in 1:11:59.

Nella mezza maratona della 72^ edizione degli India Inter-University Athletics Championships di Moodbidri, successo di Suresh Kumar in 1:03:58 su Rattan Lal Jat, secondo in 1:04:25 e Nilesh Bodhe, terzo in 1:04:49. Tra le donne vince Sabeena in 1:14:30 su Remeswari, seconda in 1:15:13, e Rooma Devi, terza in 1:15:30.

Il 29° Cross Nacional “Fiestas de la Virgen” di Yecla (Murcia) è vinto da Youssef Aakou in 30:44 (10 km) su Daniel Santacruz Garrido, secondo in 30:56, e Eliseo Martin Omenat, terzo in 31:07. Lidia Rodriguez Sierra vince la gara femminile in 20:37 (6 km) su Elena Espeso Gaite, secondo in 20:50, e Gema Barrachina Fernandez, terza in 20:54.

 Fonte Podisti.Net

Lascia un commento